Bucobianco

"Dialogare con il colore": l'evento alla Triennale di Milano

 

 

 

Dialogare con il colore si può. Questa è la tesi dell'associazione Color Coloris che raduna a sé differenti professionisti del settore moda, industria, design ed artigianato, con lo scopo di sviluppare tale tematica.

La Sala d'Onore della Triennale di Milano ha ospitato per tale motivo, il 16 novembre scorso alle ore 14:00, un evento organizzato per affrontare il tema che ha visto, in questa occasione, l'intervento fra i tanti di Titti Matteoni (giornalista), Grazia Billio (concept e capo progetto), Vittorio Giomo (Presidente Color Coloris), Salvo Testa (founder Dipartimento Fashion & Design SDA Bocconi), Ornella Bignami (Elementi Moda) e Giacomo Nee e Barbara Branciforti (designer di Bucobianco) che hanno discusso sui vari punti del programma.

Con il brand Bucobianco, Giacomo Nee e Barbara Branciforti evidenziano l'importanza del colore come mezzo di comunicazione.

La griffe punta difatti su tonalità vibranti che risaltano il pattern che si ispira palesemente alla Pop Art.

Nato nel 2015 nella cosmopolita Milano, Bucobianco pone al centro del suo progetto creativo, il sogno, che veicola a sua volta dinamicità ed avventura.

Così, capi ed accessori raccontano una storia sempre diversa, in un caleidoscopio di colori vivaci che riflettano la creatività visionaria di Giacomo e la perseveranza di Barbara.

Tele che si indossano, il reale che s'incontra con la fantasia. Questa è la filosofia del marchio.

L'evento ha visto il patrocinio di Comune di Milano, Camera Nazionale della Moda Italiana e del Politecnico di Milano.

 

"Dialogue with color": the event at the Milan Triennale

 

It is possible to have a dialogue with color. This is the Color Coloris association's thesis that summoning it different fashion, industry, design and craftsmanship professionals, with the aim of developing this theme.

The Hall of Honour of the Milan Triennale hosted for this reason, on 16 November, at 2 p.m. an event organized to address the issue that has seen, on this occasion, the intervention of the many Titti Matteoni (journalist), Grazia Billio (concept and project leader), Vittorio Giomo (Chairman Color Coloris), Salvo Testa (founder & Fashion Design Department at SDA Bocconi), Ornella Bignami (Fashion elements) and Giacomo Nee and Barbara Branciforti (Bucobianco designers) who discussed the various points of the program.

 

 

 

 With they’re brand, Giacomo Nee and Barbara Branciforti highlight the importance of color as a means of communication.

In fact, the brand aims of vibrant hues that highlight the pattern that is heavily inspired by Pop Art.

Born in 2015 in the cosmopolitan Milan, Bucobianco places at the center of its creative project, the dream, which in turn conveys dynamism and adventure.

So, garments and accessories always tell a different story, in a kaleidoscope of bright colors that reflect Giacomo’s binary creativity and Barbara’s perseverance.

Canvases that are worn, real time that you meet with your imagination. This is the brand philosophy.

The event was sponsored by the Municipality of Milan, the National Chamber of Italian Fashion and Milan Politecnico.

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google +
Please reload

  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon
  • Nero Facebook Icon

WEB DESIGN by Annamaria Maisto

Copyright © Nouvelle Factory