Omologazione 2.0 / Homologation 2.0

 

 

“Una mente cresciuta in una cultura che tanto dipende dall'ambiente e dalle sue tendenze, può mai trovare quella libertà che è completa solitudine e in cui non esiste alcuna forma di guida, non esiste tradizione, né autorità?” Jiddu Krishnamurti, Libertà dal conosciuto, 1973.

Partiamo dal presupposto che nessuno è portavoce del buon verbo e che circoscrivere il mondo corrente nella mera definizione di tendenza, sarebbe riduttivo.

Ma una domanda sarebbe doveroso porla: oggi, è la massa a dettare il mercato o quest’ultimo a definire le nostre abitudini?

Instagram è il flagello dell’autodeterminazione dei popoli. Il social network è l’unica vera chiave che apre le porte dell’alienazione umana. Pensate che questo pensiero sia catastrofico? Assolutamente no, è reale, tangibile, concreto.

 

"A mind grown in a culture that depends so much on the environment and its tendencies, can it ever find that freedom that is complete in solitude and where there is no form of guidance, there is no tradition or authority?" Jiddu Krishnamurti, Freedom from the known, 1973.

Let's start from the assumption that no one is a spokesman for the good verb and that circumscribing the current world in the mere definition of trend would be reductive.

But a question should be asked: today, is it the mass to dictate the market or the latter to define our habits?

Instagram is the scourge of the self-determination of peoples. The social network is the only real key that opens the doors of human alienation. Do you think this thought is catastrophic? Absolutely not, it is real, tangible, concrete.

 

 

Il caso dell’estate (in fatto di abbigliamento) è Pyrex, il marchio di streetwear che ha conquistato sia gli adolescenti sia i non più giovani. 

Il brand si ispira al modello di street style americano e segue un mantra che non lascia spazio all’interpretazione.: “God save the street”. Sul sito internet del marchio italiano si legge che “Pyrex sta entrando di prepotenza nel mondo del fashion style urbano.”

Una premessa sarebbe doverosa perché qui nessuno è contro il marchio anzi, siamo felici che un brand nostrano abbia potuto attirare l’attenzione del popolo della street generation ma, una domanda ce la siamo chiesta: perché tutti vestono Pyrex?

La felpa Pyrex ha preso il posto, per intenderci, del famoso chiodo in pelle gialla di Zara che pur se non splendesse in fatto di bellezza, ha fatto stragi di cuori qualche stagione fa. Le fashion bloggers hanno combattuto battaglie a suon di carte di credito, pur di farsi ritrarre con l’oggetto del desiderio. OMOLOGAZIONE.

E allora Stefano de Martino, il ballerino di Amici meglio conosciuto come l’ex marito di Belen Rodriguez, è stato tra i primi a farsi fotografare con la felpa in oggetto di discussione. Ed anche la famosa showgirl non si è risparmiata nel farlo.

Sono stati seguiti, successivamente, da Giulia de Lellis, Andrea Damante, Paris Hilton, Chiara Biasi, Alice Campello … cioè dall’esercito dell’ADV. OMOLOGAZIONE!

 

The summer case (talking about clothing) is Pyrex, the streetwear brand that conquered both teenagers and adults.

The brand is inspired by the American street style model and follows a mantra that leaves no room for interpretation: "God save the street". On the website of the Italian brand it is said that "Pyrex is entering into the world of urban fashion."

A premise would be desirable because no one is against the brand, in fact we are happy that a brand of ours could attract the attention of the people of the street generation but, we ask a question: why do all dress Pyrex?

The Pyrex sweater has taken over the place of the famous Zara yellow leather biker jacket that, though it did not glow in beauty, has been hurt by hearts a few years ago. Fashion bloggers have fought battles with credit cards, even though they are portrayed with the object of desire. HOMOLOGATION.

And then Stefano de Martino, the Amici’s dancer and best known as Belen Rodriguez's former husband, was among the first to be photographed with the sweatshirt in question. And even the famous showgirl has not spared it.

They were subsequently followed by Giulia de Lellis, Andrea Damante, Paris Hilton, Chiara Biasi, Alice Campello ... that is from the ADV army. HOMOLOGATION!

 

 

Questo senso di appartenenza a una massa, esercitata a suon di hashtag, ha portato al fenomeno Pyrex, un brand riconoscibile da un logo minimalista e che null’altro ha.

Prive di gusto e di creatività, le nuove generazioni (un fac-simile dei millennials) appaiono come degli scolari con un grembiule in una scuola che è la strada.

A scapito della personalità di ognuno di noi, che sembra stata riposta in un baule in soffitta e che, impolverata, zitta e infiacchita sta.

 

This sense of belonging to a mass, harassed by hashtag, has led to the phenomenon Pyrex, a brand recognizable by a minimalist logo and nothing else.

Absent from taste and creativity, the new generations (a facelift of millennials) appear as pupils with a apron in a school that is the road.

To the detriment of the personality of each of us, who seems to have been laid in a trunk in the attic, and that, dusty, silent and unsteady it stands.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google +
Please reload

  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon
  • Nero Facebook Icon

WEB DESIGN by Annamaria Maisto

Copyright © Nouvelle Factory