I am what I am – Io sono ciò che sono. La collezione S/S 2020 di DassùYAmoroso / I am what I am - The S/S 2020 collection by DassùYAmoroso

 

 

 

Avanguardisti nella scelta dei volumi, nella reinterpretazione di materiali e dei capi, negli accostamenti cromatici decisi. 

Avant-gardists in the choice of volumes, in the reinterpretation of materials and garments, in decisive color combinations.

 

 

 

 

DassùYAmoroso è un brand di moda indipendente nato nel 2015. I suoi creatori sono Stefano Dassù e Pasquale Amoroso. Street punk, subculture, determinazione caratterizzano la produzione creativa di un brand che trova nella “Y” un simbolo di congiunzione e connessione, un vero e proprio logo che manifesta una vision forte e decisa che perde mai il contatto con la bellezza del potenziale immaginifico e onirico della vita. 

 

DassùYAmoroso is an independent fashion brand born in 2015. Its creators are Stefano Dassù and Pasquale Amoroso. Street punk, subcultures and a strong determination characterize the creative production of a brand that have found in the letter "Y" a symbol of conjunction and connection, a logo which conveys a particularly decisive vision that never loses contact with the beauty of imaginative and dreamlike potential of life.  

“Holydays in the sun”.

 

 

 

 

Soprattutto le scelte e combinazioni di tessuti, i volumi, la lucentezza e il carattere iconico che ogni materiale reca con sé sono alla base delle collezione. Ne è chiaro esempio l’uso del tartan, con le sue implicazioni culturali e simboliche legate al contesto punk anglosassone degli anni ’70. Nella collezione di DassùYAmoroso è espressione audace e provocatoria che raggiunge una tridimensionalità percettiva e allo stesso tempo concettuale. 

 

But especially, the selection and combination of fabrics, the volumes, the brilliance and the iconic character of each material form the basis of the collection. A clear example of this, is the use of tartan due to its cultural and symbolic implications linked to the Anglo-Saxon context of the 1970s. In DassùYAmoroso collection, tartan is a bold and provocative expression that reaches a perceptive conceptual three-dimensionality.

 

 

 

 

 

T-shirt ampie e minimaliste con il logo del brand sono abbinate a trasparenze o materiali lucidi, senza tentennamenti o preconcetti, il tutto orchestrato da una grande libertà espressiva. Si scelgono colori forti e accesi, utilizzati tanto nei capi femminili quanto in quelli maschili. Il rosa fluo caratterizza camicie con stampe reiterate del logo del brand, oppure, gli inserti di gonne nere lucide con zip, accanto al verde che appare predominante in una formula creativa particolarmente interessante. E non solo. A definire il carattere della collezione è anche il nero, dark, essenziale e sempre sofisticato. 

 

Wide and minimalist logo printed t-shirts are combined with transparent or glossy materials, with no hesitation or preconceptions, orchestrated by a great expressive freedom. Strong and bright colors are chosen and they are used both in feminine and masculine garments. Fluorescent pink characterizes shirts with repeated prints of the brand's logo, and inserts of shiny black skirts with zips, next to the green color predominant in this interesting creative formula. And that’s not all. In order to define the character of the collection, plays a key role the black color: dark, essential and always sophisticated.

 

 

 

 

Essere se stessi potrebbe essere allora il baluardo da raggiungere per ognuno, ma se non fosse sempre così semplice conquistare uno stadio di libertà interiore e di espressione della propria personalità? Forse c’è ancora tanto da scegliere affermando la bellezza di essere se stessi nella società e non elitariamente - al di fuori - di essa. E lo si fa attraverso la creatività. Una bellezza fuori da ogni canone standardizzato. Una bellezza liberatoria frutto di libera creatività  che non si isola ma cerca il confronto. 

E allora non resta che essere se stessi. 

 

Thus, being oneself could be the bulwark that everyone should reach, but what if it were not that simple sometimes to conquer a stage of inner freedom and expression of one's personality? Perhaps there is still so much to choose, affirming the beauty of being oneself in the society and not in an elitist approach - outside - of it. Through creativity. Cultivating a concept of beauty beyond any standardized canon. A liberating beauty that is the fruit of free creativity that does not isolate itself but always seeking a confrontation.

And then all that remains now is to be yourself.

“I want to be anarchy in the city”

 

 

 

 

DassùYAmoroso è stato scelto da Altaroma nel gennaio 2019 per partecipare nella sezione Showcase. Inoltre, il prossimo 5 luglio I am what I am S/S 20 sarà presentata a Roma presso il Prati Bus District alle ore 12.30. 

 

DassùYAmoroso has been chosen by Altaroma in January 2019 to participate in the showcase section. Furthermore, on next 5 July “I am what I am” S / S 20 will be presented in Rome at the Prati Bus District at 12.30.

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google +
Please reload

  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon
  • Nero Facebook Icon

WEB DESIGN by Annamaria Maisto

Copyright © Nouvelle Factory