Lusso elegante, nuova consapevolezza: Caftanii Firenze autunno-inverno 2018 / Elegant luxury, new awareness: Caftanii Firenze autumn-winter 2018

20 Jun 2018

Caftanii Firenze autunno-inverno 2018

 

 

 

Quando si invoca il caftano, la prima sensazione che viene in mente è quella dell’estate. L’indumento, da sempre indossato nelle regioni mediorientali e giunto in occidente solo nel negli anni Cinquanta - importato da donne di stile ed eleganza, nonché grandi viaggiatrici -, è il concetto-oggetto su cui nasce e sviluppa il brand di moda firmato Caftanii Firenze. 

Nonostante il fascino esotico del capo in questione, il quale ha vissuto peripezie e intrecci da Le Mille e Una Notte, la versione riproposta dalla realtà toscana, fondata dalle sorelle Ginevra e Ludovica Fagioli, vive di tre caratteristiche principali: produzione locale, tanto da vantarsi di realizzare ogni collezione a mano in quel di Firenze, materiali di prima qualità interamente italiani e il più possibile a chilometro zero e, infine, un’interpretazione contemporanea della moda. Non solo del qafṭān, ma, collezione dopo collezione, di una sempre più ampia concezione di capi prettamente femminili: dalle gonne, alle camicie, passando per le jumpsuit, fino a quelli appartenenti al guardaroba invernale. Tutti, a ogni modo, accomunati dallo spirito di leggerezza ed elegante sensualità emanata dalla veste araba. 

 

When the caftan is invoked, the first sensation that comes to mind is that of summer. The garment, which has always been worn in the Middle Eastern regions and only arrived in the West in the fifties - imported by women of style and elegance, as well as great travelers -, is the concept-object on which the Caftanii Firenze fashion brand is born and develops .

Despite the exotic charm of the garment in question, which has experienced ups and downs as in Arabian Nights, the version revived by the Tuscan reality, founded by the sisters Ginevra and Ludovica Fagioli, lives on three main characteristics: local production, so much to boast of make every collection by hand in that of Florence, top-quality materials entirely Italian and as much as possible local and, finally, a contemporary interpretation of fashion. Not just of the qafṭān, but, collection after collection, of an ever-broader concept of purely feminine garments: from skirts, to shirts, through jumpsuits, to those belonging to the winter wardrobe. All, however, share the spirit of lightness and elegant sensuality emanating from the Arab dress.

 

 

Caftanii Firenze autunno-inverno 2018

 

 

 

 

La stagione fredda viene solitamente presentata dal brand come una capsule, utile a enfatizzare l’estetica del brand, piuttosto che offrire una vera e propria gamma di abiti. Lo stesso vale per quella di quest’anno, nei negozi a partire da settembre. Almeno a detta loro. Sì perché scorrendo le immagini e ascoltando la storia da cui ogni pezzo è stato poi imbastito, assieme a una vivace e meticolosa scelta dei tessuti, pare più corretto parlare di collezione, anziché il suo termine riduttivo, benché solo in senso quantitativo. Se infatti si ragiona in termini ideali, vi è poca differenza tra un caftano in cotone finissimo, bordato da dettagli dorati e un cappotto dalla linea dritta ma dalla portabilità fluida, facile da indossare, e realizzato con il migliore cashmere in circolazione. 

Il capo da cui muove l’origine del marchio fiorentino è sempre presente: in seta, materiale perfetto in ogni occasione e periodo dell’anno, e dipinto delle tonalità prugna e blu. 

 

The cold season is usually presented by the brand as a capsule, useful to emphasize the aesthetics of the brand, rather than offering a real range of clothes. The same goes for that of this year, in stores starting in September. At least according to them. Yes, because by scrolling through the images and listening to the story from which each piece was then basted, together with a lively and meticulous selection of fabrics, it seems more correct to talk of a collection, rather than its reductive term, although only in a quantitative sense. In fact, if you think in ideal terms, there is little difference between a very fine cotton caftan, bordered by golden details and a straight-line coat but with a flowing, easy to wear, and made with the best cashmere around.

The cloth from which the origin of the Florentine brand moves is always present: in silk, the perfect material for every occasion and time of year, and a painting of burgundy and blue shades.

 

 

 

1/4

Caftanii Firenze autunno-inverno 2018

 

 

 

A originare il percorso portante alla creazione della nuova campagna è un omaggio alla Toscana, regione in cui è nato non solo il marchio ma anche le due creatrici di moda. Ragione per cui lo stesso servizio fotografico, a cura di Diletta Bonaiuti e scattato da Guglielmo Profeti, è realizzato nella campagna Senese. 

L’atmosfera del territorio in autunno, in cui le mattine sono frizzanti e le notti appena fredde, giusto l’occasione per accendere il camino e bere un buon bicchiere di vino, dopotutto si è in Toscana. Una passeggiata a cavallo, un libro dalle pagine ingiallite, appena usurate, magari narrante le vicende di una donna forte, bella - nel senso più puro del termine, non contaminato dalla concezione instagrammabile, ormai permeante ogni aspetto della vita -. Un cavallo maestoso, in attesa della sua granaglia, dopo una faticosa corsa tra i campi. I mondi presentati sono resi concreti da fibre come la già citata seta, il casentino “perché è cento per cento espressione Toscana - spiegano le gemelle -, infatti è originario di Arezzo, oggi come in passato” e, infine, il velluto “a coste larghe, che ci riporta con il pensiero alle umide giornate autunnali nelle campagne toscane” concludono.

 

To give birth to the path leading to the creation of the new campaign is a tribute to Tuscany, a region in which not only the brand was born, but also the two fashion creators. This is the reason why the photographic service itself, curated by Diletta Bonaiuti and taken by Guglielmo Profeti, is made in the Sienese countryside.

The atmosphere of the territory in the fall, where the mornings are sparkling and the nights are cold, just the opportunity to light the fireplace and drink a good glass of wine, after all you are in Tuscany. A horseback ride, a book with yellowed pages, hardly worn, perhaps narrating the story of a strong, beautiful woman - in the purest sense of the word, not contaminated by the instagrammable conception, now permeating every aspect of life -. A majestic horse, waiting for its grain, after a tiring run through the fields. The presented worlds are made concrete by fibers such as the aforementioned silk, the casentino "because it is a hundred per cent expression of Tuscany - explain the twins -, in fact it is from Arezzo, today as in the past" and, finally, the corduroy "wide, which brings us back to the humid autumn days in the Tuscan countryside," they conclude.

 

 

Caftanii Firenze autunno-inverno 2018

 

 

 

La collezione autunno-inverno 2018 di Caftanii Firenze, segna quindi un importante passo avanti per l’azienda, forse quello utile a portarla a definirsi e assestarsi definitivamente nel settore, soprattutto a livello commerciale. Inoltre, è lusso vero. Perché sobrio, significante un valore intrinseco. Non è sfacciato, volgare, da postare sui social in quanto appariscente ma, piuttosto, per il piacere di farlo, proprio come sia apprezza una passeggiata su un purosangue, guastare un buon rosso. Oppure toccare ogni abito, in tutte le sue versioni, sognando nuovamente l’estate e i sapori dei mondi lontani. 

 

The autumn-winter 2018 collection of Caftanii Firenze, therefore marks an important step forward for the company, perhaps the one useful to bring it to define itself and settle definitively in the sector, especially at the commercial level. Furthermore, it is true luxury. Because sober, signifying an intrinsic value. It is not brash, vulgar, to post on social as flashy but, rather, for the pleasure of doing it, just you appreciate to take a walk on a thoroughbred, spoil a good red. Or touch each dress, in all its versions, dreaming of the summer and the flavors of the distant worlds again.

 

caftanii.it

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google +
Please reload

  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon
  • Nero Facebook Icon

WEB DESIGN by Annamaria Maisto

Copyright © Nouvelle Factory