L’arte contemporanea è una questione di inclusività: lo racconta Sandro Aglialoro di Mostrami / Contemporary art is a matter of inclusiveness: it is told by Mostrami’s Sandro Aglialoro

3 Dec 2018

 

Sandro Aglialoro ritratto da Lorenzo Ceva Valla

 

 

 

Mostrami è un progetto serio. Di quelli che uniscono il patinato - la questione estetica - a quella intellettuale. Non di meno riflette sullo stato delle cose che riguardano il presente: la questione femminile, come la condizione dei carcerati, facendo tappa al carcere di Bollate. Ecco perché è una realtà che racconta l’arte contemporanea attraverso uno spazio sia fisico, presso la Fabbrica del Vapore, e online, altro luogo in cui vengono vendute le opere degli artisti ospitati nei vernissage, ma anche nei workshop. I bambini lì, sperimentano la loro creatività. 

Sandro Aglialoro è «uno dei papà» - così si è presentato alla conversazione - di questo laboratorio di menti e volti, nato dopo una cena, qualche anno fa. Aglialoro parla degli esordi, delle difficoltà derivanti dalla messa in mostra, appunto, degli eventi, ma anche dei successi, nonché il futuro alle porte. 

 

Mostrami is a serious project. Of those that combine the glossy - the aesthetic matter - with the intellectual one. Nevertheless, it reflects on the state of things concerning the present: the female issue, such as the condition of prisoners, making a stop at Bollate penitentiary. This is why it is a reality that tells the contemporary art through a physical space, at the Fabbrica del Vapore, and online, another place where the works of the artists housed in the vernissages are sold, but also in the workshops. The children there, experience their creativity.

Sandro Aglialoro is «one of the dads» - so he introduced himself to the conversation - of this laboratory of minds and faces, born after a dinner, a few years ago. Aglialoro speaks of the beginnings, of the difficulties deriving from the exhibition, in fact, of events, but also of successes, as well as the future-present.

 

 

 

Sandro, con quale intento hai fondato Mostrami insieme agli altri ragazzi del team?

 

- L’avventura di Mostrami è nata a Milano ben otto anni fa, ormai, durante una semplice cena tra tre amici, quando abbiamo iniziato a pensare a come mettere le nostre competenze a disposizione a quanti più ragazzi possibili, i quali hanno dei sogni e ambizioni in ambito artistico. In questo modo abbiamo cercato di strutturare un format innovativo, per rispondere alla difficoltà dei giovani artisti di entrare nel mondo dell'arte contemporanea e per promuovere la loro arte come driver di sviluppo sociale e culturale. Oggi, dopo otto anni da quella cena, Mostrami è un collettivo, di oltre mille e due cento artisti e ventotto mila appassionati, che promuove l'arte di giovani artisti emergenti. -

 

Sandro, with what intent did you found Mostrami along with the other people on the team?

 

- Mostrami's adventure was born in Milan eight years ago, by then, during a simple dinner with three friends, when we started thinking about how to put our skills at disposal to as many young people as possible, who have dreams and ambitions in the artistic field. In this way we have tried to structure an innovative format, to respond to the difficulty of young artists to enter the world of contemporary art and to promote their art as a driver of social and cultural development. Today, eight years after that dinner, Mostrami is a collective of more than a thousand and two hundred artists and twenty-eight thousand fans, which promotes the art of young emerging artists. -

 

 

 

Mostrami, exhibition

 

 

 

 

Quali sono le difficoltà principali che riscontrate?

 

- Ci occupiamo della giovane arte contemporanea. La sfida è stata, ed è ancora oggi, quella di volerla rendere accessibile e democratica! Una delle difficoltà di partenza è riuscire a far passare il messaggio che l'arte non sia elitaria e complessa come di solito è percepita, ma come qualcosa di avvicinabile e comprensibile anche a un pubblico vasto e sopratutto ai giovani. Oltre a questa difficoltà di base, le preoccupazioni costanti di un'organizzazione come la nostra sono legate alla sostenibilità: i bandi pubblici dedicati all'aiuto finanziario di realtà culturali come Mostrami sono caratterizzati da una competitività in continua crescita e ciò li rende sempre più difficili da ottenere. -

 

What are the main difficulties you encounter?

 

- We deal with young contemporary art. The challenge has been, and still is today, that of making it accessible and democratic! One of the starting difficulties is to succeed in passing the message that art is not elitist and complex as is usually perceived, but as something that can be approached and understood even by a wide audience and above all by young people. In addition to this basic difficulty, the constant concerns of an organization such as ours are linked to sustainability: public calls for financial help from cultural realities such as Mostrami are characterized by ever-increasing competitiveness and this makes them increasingly difficult to obtain. -

 

 

 

Mostrami, vernissage

 

 

 

 

 

In effetti il mondo dell'arte - ma non solo - è sempre difficile per coloro che cercano di emergere, artisti o gallerie che siano. In quale fase credi sia il sistema?

 

- Il settore dell'arte, soprattutto il nostro, è poco inclusivo e tende a restringersi intorno a poli, diciamo, istituzionali, dando poco spazio ai nuovi giovani talenti. Allo stesso tempo coloro che ci provano sono sempre di più e si ritrovano in un contesto di competitività crescente. Mostrami si concentra, quindi, sulla possibilità di diffondere l'arte contemporanea a diversi livelli, dagli artisti stessi ai semplici appassionati, cercando di colmare così quel divario che esiste tra le realtà artistiche strutturate e nuovi potenziali appassionati d'arte. Già molto è stato fatto e il sistema si va aprendo ma ancora la strada credo che sia lunga. -

 

In fact, the art world - but not only - is always a challenge for those who try to emerge, artists or galleries. At what stage do you believe the system is?

 

- The art sector, especially ours, is not very inclusive and tends to shrink around poles, say, institutional, giving little space to new young talents. At the same time those who try are more and more and find themselves in a context of increasing competitiveness. Mostrami focuses, therefore, on the possibility of disseminating contemporary art at different levels, from the artists themselves to the simple enthusiasts, trying to fill the gap that exists between the structured artistic realities and new potential art lovers. Already a lot has been done and the system is opening up but still the way I think it is long. -

 

 

A parte il trovare artisti validi e dei finanziamenti, cos'altro necessitano oggi le gallerie emergenti?

 

- Un aspetto che ritengo fondamentale è puntare sul digitale. Questa scelta non è casuale: dal momento che l'inclusività è uno dei focus principali del nostro progetto. L'utilizzo di internet è ideale per raggiungere quella parte di pubblico che si avvicina al nostro collettivo ma non frequenta i luoghi dove l'arte contemporanea di solito viene diffusa. Inoltre, un portale ad hoc, completamente gratuito, attraverso cui conoscere gli artisti, come il nostro sito, è un mezzo importante per la costituzione di una community interessata e attiva. -

 

Apart from finding good artists and funding, what else do the emerging galleries need today?

 

- One aspect that I consider essential is to focus on digital. This choice is not random: since inclusiveness is one of the main focuses of our project. The use of the internet is ideal to reach that part of the public that is close to our collective but does not visit the places where contemporary art is usually spread. Moreover, an ad hoc portal, completely free, through which to know the artists, like our website, is an important means for the establishment of an interested and active community. -

 

 

Mostrami, un evento

 

 

 

Per questo avete deciso di aprire un canale di vendita di opere online?

 

- Sì, proprio considerando che il web oggi è lo strumento principale di diffusione e condivisione dei contenuti. La piattaforma di e-commerce Zoom On Art vuole promuovere ulteriormente l'idea di "arte alla portata di tutti" e, contestualmente, aiutare i giovani artisti nella vendita delle loro opere. -

 

That’s why you decide to open an online shop?

 

- Yes, just considering that the web today is the main tool for spreading and sharing content. The Zoom On Art e-commerce platform wants to further promote the idea of ​​"art for everyone" and, at the same time, help young artists in the sale of their works. -

 

 

Mostrami, wall art

 

 

 

Oltre alle mostre organizzate anche eventi, molti dei quali sono dei progetti sociali. In cosa consistono?

 

- Sono spazi e occasioni di approfondimento, riflessione, confronto e incontro. Uno degli ultimi eventi a tema sociale che abbiamo organizzato e ospitato in Mostrami Factory è stato l'evento formativo Tutto può cambiare... in azienda! all'interno del progetto Bollati e garantiti di cui siamo stati partner. Lo scopo dell'evento era la sensibilizzazione delle aziende sul tema dell'inserimento di categorie fragili in azienda come i detenuti ed ex detenuti, dando una formazione sulle prassi, i benefici e le agevolazioni a riguardo. Siamo stati parte operativa del progetto con l'organizzazione di alcuni workshop all'interno del carcere di Bollate e poi, appunto, sede dell'evento di divulgazione. A novembre abbiamo messo in campo un progetto dedicato alla valorizzazione della diversità: S'io m'intuassi come tu m'immi, in cui dieci giovani artisti hanno esposto le loro opere sul tema proprio presso la nostra sede in Fabbrica del Vapore. Negli scorsi anni Mostrami ha organizzato diversi temi di sviluppo sociale come la valorizzazione delle donne, il contrasto al disagio giovanile o l' ecologia e difesa dell'ambiente. -

 

In addition to exhibitions, you organize also events, many of which are social projects. What are they?

 

- They are spaces and opportunities for study, reflection, comparison and encounter. One of the last social events we organized and hosted at Mostrami Factory was the training event Tutto può cambiare... in azienda!within the Bollati e garantiti projects of which we have been partners. The aim of the event was to raise awareness among companies about the inclusion of fragile categories in companies such as prisoners and former prisoners, giving training on practices, benefits and facilities in this regard. We have been an operative part of the project with the organization of some workshops inside the Bollate prison and then the venue for the dissemination event. In November we fielded a project dedicated to the enhancement of diversity: S'io m'intuassi come tu m'immi, in which ten young artists exhibited their works on the theme at our factory in Fabbrica del Vapore. In the past few years Mostrami has organized several social development themes such as the valorisation of women, the fight against youth problems or the ecology and defense of the environment. -

 

 

Mostrami, vernissage videomapping

 

 

 

Mostrami accosta a sé anche il termine Factory: che cosa rappresenta per voi?

 

- La Factory è uno spazio in Fabbrica del Vapore che per noi di Mostrami e per tutti i nostri amici è una vera e propria casa, dove si organizzano tantissime  attività: le mostre degli artisti del nostro collettivo, i  corsi di pittura per bambini e adulti, performance artistiche, il corso base di organizzazione eventi e molto altro. -

 

Mostrami also approaches the term Factory: what does it represent for you?

 

- The Factory is a space in the Fabbrica del Vapore that for us at Mostrami and for all our friends is a real home, where we organize many activities: exhibitions of artists from our collective, painting courses for children and adults, artistic performances, the basic course of events organization and much more. -

 

Quali sono i progetti per il futuro?

 

- Da gennaio abbiamo in cantiere una serie di mostre in collaborazione con una nota e storica galleria di Milano... ma non voglio svelare troppo! L'invito è di venirci a trovare in Mostrami Factory, alla Fabbrica del Vapore, e di seguire i nostri social così da scoprire tutte le prossime novità. -

 

What are the plans for the future?

 

- Since January we have in place a series of exhibitions in collaboration with a famous and historic gallery in Milan... but I do not want to reveal too much! The invitation is to visit us at Mostrami Factory, at the Fabbrica del Vapore, and to follow our social networks to discover all the next news. -

 

 

 

mostra-mi.it

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google +
Please reload

  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon
  • Nero Facebook Icon

WEB DESIGN by Annamaria Maisto

Copyright © Nouvelle Factory