La sostenibilità passa dalla sensibilità: UND Swimwear raccontato dalle sue fondatrici / Sustainability passes from sensitivity: UND Swimwear told by its founders

5 Mar 2019

 

Giada Fratini e Margherita Bojola

 

 

Nel 2017 nasce UND Swimwear. Un marchio made in Italy creato da Giada Fratini e Margherita Bojola. Prima di quell’anno non si conoscevano. Il loro incontro, un aneddoto lo chiamano le imprenditrici e designer, ha un che di unico. Ed è la stessa unicità che si prova toccando e indossando i loro prodotti, molto complessi da realizzare, poiché all’interno (e non solo) risiede la sostenibilità. L’idea chiave nella sua totalità, non limitata, come i meno informati pensano di sapere, al solo utilizzo di materiali riciclati. Nel loro caso è la rete da pesca. Sono contro il fast fashion e con un’idea ben precisa della donna a cui dedicano i loro capi. Come raccontano Fratini e Bojola, sedute in una giornata milanese al Bar Jamaica, tra il cicaleccio dei vicoli del Centro.

 

UND Swimwear is born in 2017. A made in Italy brand created by Giada Fratini and Margherita Bojola. They did not know each other before that year. Their meeting, an anecdote they call entrepreneurs and designers, has something unique. And it is the same uniqueness that is felt by touching and wearing their products, very complex to achieve, because within (and not only) resides sustainability. The key idea in its entirety, not limited, as the less informed think they know, only to use recycled materials. In their case it is the fishing net. They are against fast fashion and with a very clear idea of the woman to whom they dedicate their garments. As told by Fratini and Bojola, sitting in a Milanese day at the Bar Jamaica, between the chatter of the Center’s alleys.

 

 

Giada, Margherita, quando ci siamo incontrate a White l’anno scorso mi avete detto che UND è un brand a chilometro 80; vi andrebbe di approfondire questo aspetto?

 

Giada: - Più o meno è la distanza che c’è tra Bologna e Rimini. La sede di UND è a Bologna ed è i luogo dove ci siamo conosciute e messe a tavolino, fisicamente, decidendo di intraprendere questa avventura. Ma il chilometro 80 è anche relativo al fatto che la produzione, il confezionamento del capo, avviene a Rimini. A prescindere dal discorso del chilometro zero, che è un concetto in via di svuotamento, a causa dell’abuso che se ne fa, il chilometro 80 rappresenta veramente la distanza che intercorre tra me e Margherita, tra la produzione e noi, oltre a quella con i fornitori di materiali. -

 

Giada, Margherita, when we met at White last year you told me that UND is a 80 kilometer brand; would you like to elaborate on this aspect?

 

Giada: - More or less is the distance between Bologna and Rimini. UND's headquarters are in Bologna and it's the place where we got to know each other and work, physically, deciding to embark on this adventure. But kilometer 80 is also related to the fact that the production, the packaging of the garment, takes place in Rimini. Regardless of the zero kilometer speech, which is now an emptying concept, because of the abuse that people does on it, the kilometer 80 really represents the distance between me and Margherita, between the production and us, in addition to that with material suppliers. -

 

 

 

UND, Re-active collection

 

 

 

UND è il risultato di un’affinità concettuale ed estetica che vi appartiene. Dove finisce l’una e dove inizia l’altra?

 

Giada: - Parto con l’aneddoto. Credo che la nostra sia una storia di donne molto curiosa. -

 

Margherita: - Sì, e ne andiamo fiere. Non tanto per l’aneddoto in sé, quanto per la mentalità che rappresenta. - 

 

Giada: - Allora, io e lei siamo nate come progetto a seguito del suo fidanzamento con il mio ex di dieci anni, il quale, a un certo punto, ha conosciuto Margherita. Nonostante la nostra relazione fosse finita io e lui siamo rimasti molto amici nel tempo ed è stato proprio lui a farmela conoscere. Con Margherita, da quel momento, è nata un’amicizia importante, la quale è andata oltre i preconcetti. Ci siamo proprio incontrate. - 

 

Margherita: - Per questo parliamo di affinità. Siamo andate oltre i confini standard che facilmente la società va a porre. Oltre le apparenze e quello che io potevo rappresentare per Giada e viceversa. Quindi UND si determina proprio per questo: i nostri costumi e le altre creazioni rappresentano l’essenza, il valore reale del nostro lavoro. - 

 

UND is the result of a conceptual and aesthetic affinity that belongs to you. Where does one end and where does the other start?

 

Giada: - I’ll tell you an anecdote. I think ours is a very curious story about women. -

 

Margherita: - Yes, and we are proud. Not so much for the anecdote itself, but for the mentality it represents. -

 

Giada: - So, myself and her were born as a project following her engagement with my ten year-old ex, who, at a certain point, met Margherita. Despite our relationship was over, he and I were very good friends over time and it was he who let me know her. With Margherita, from that moment, an important friendship was born, which went beyond preconceptions. We really met. -

 

Margherita: - This is why we talk about affinity. We have gone beyond the standard boundaries that society is easily going to pose. Beyond appearances and what I could represent for Giada and vice versa. So UND is determined precisely for this reason: our costumes and other creations represent the essence, the real value of our work. -

 

 

Il modello I VENTI ortensia|violetta, UND Swimwear

 

 

 

Da dove arriva questa consapevolezza?

 

Giada: - Credo sia tutta una questione di sensibilità. -

 

Margherita: - Sì, ecco. Credo sia proprio la parola giusta. Pochi interrogativi e più istinto. - 


Where does this awareness come from?

 

Giada: - I think it's all about sensitivity. -

 

Margherita: - Yes, here. I think it's just the right word. Few questions and more instinct. -

 

 

Tornando alla vostra estetica, mi pare di intravedere in essa la stessa sensibilità assieme all’istinto:

 

Margherita: - Guarda è vero. Inoltre, è così in tanti sensi. Per questo ci teniamo alla larga da quelle che sono le influenze che contaminano tutti. Non per questo, però, non osserviamo cosa funziona su larga scala e tutto il resto. Però, di fatto, questi elementi sono anche quelli in grado di spingerci a realizzare un prodotto che altri non fanno. Perché non trattiamo il lurex piuttosto che altre cose facili? Perché seguiamo una nostra sensibilità, il nostro istinto. Chi siamo noi si riflette in UND. -

 

Returning to your aesthetics, I seem to see in it the same sensitivity together with instinct:

 

Margherita: - Look, it's true. Moreover, it is so in many ways. This is why we keep away from the influences that contaminate everyone. Not for this, however, we do not observe what works on a large scale and everything else. But, in fact, these elements are also those able to push us to create a product that others do not. Why do not we treat lurex rather than other easy things? Because we follow our sensitivity, our instinct. Who we are is reflected in UND. -

 

 

Quindi la vostra idea di femminilità vi assomiglia?

 

Margherita: - Siamo complesse. Abbiamo un approccio al nostro corpo che è pensato, nel senso che il costume da bagno è un prodotto che, quando ti ci confronti, devi per forza scendere a compromessi con quello che è il rapporto con il tuo corpo. Per la maggior parte delle donne non è facile. Da qui la scelta di fare un prodotto che non fosse prettamente estetico, ma che abbracciasse il corpo, che fosse di sostengo, di conforto. Per questo abbiamo deciso di non dare, a fini pubblicitari, i nostri prodotti a donne che non ci rappresentano. - 

 

So your idea of ​​femininity resembles you?

 

Margherita: - We are complex. We have an approach to our body that is thought of, in the sense that the swimsuit is a product that, when you confront yourself with it, you have to force yourself to compromise with what is the relationship with your body. For most women it is not easy. Hence the choice to make a product that was not purely aesthetic, but that embraces the body, that was of support, of comfort. This is why we have decided not to give our products to women who do not represent us for advertising purposes. -

 

 

I modelli L'UNO ballerina e IL NOVE|LA DIECI blu-issimo, UND Swimwear

 

 

 

 

 

 

Pensate di farlo più avanti?

 

Margherita: - È una cosa che ci disgusta molto. -

 

Giada: - E che non faremo. Ora il mercato è dominato dalle influencer, blogger. Delle donne immagine, come si diceva negli anni Novanta. Il problema è sempre quello: individuare dei soggetti con i quali condividere un rapporto quasi intimo, perché si tratta di capire come mai dovrei dare il mio prodotto a te e perché tu dovresti volerlo, è una cosa particolare. Per questo, al momento, abbiamo condiviso il prodotto con donne che hanno un’idea, a cui interessa la sostenibilità. Se il mio lavoro come influencer, ad esempio, è improntato verso queste tematiche, assolutamente ne parliamo e collaboriamo. -

 

Margherita: - Infatti con Giorgia Polo , graphic designer, è andata così. Con lei lavoriamo bene, si è creata una bella sintonia. Poi, nascendo come grafica, colloca il nostro lavoro in un contesto non strettamente legato a quello della moda. E ci piace. Per questo ci inseriamo tra le DNV (Digital Native Vertically Brand, ndr) e abbiamo difficoltà a farci conoscere dai negozi. -

 

Giada: - Sì. Essere un’azienda DNV significa che sei nata online e continui a stare in quello spazio. Ecco perché siamo sempre più forti con il nostro e-commerce. Sai, se un nostro costume è in vendita in uno store, rischia di perdere il suo significato e le persone lo acquisterebbero senza che venga raccontata a loro la filiera a cui è stato sottoposto il costume prima di essere completamente realizzato. Diciamo che le donne, via web, si interessano ai nostri prodotti e vogliono essere messe al corrente sui materiali, la produzione e tutto il resto. E ci riempie di orgoglio. Nei negozi qualcosa sta cambiando, ogni tanto ci chiedono questi dettagli, ma non al pari di chi ci raggiunger via mail o via social. -

 

Do you plan to do it later?

 

Margherita: - It's a thing that disgusts us a lot. -

 

Giada: - And that we will not do. Now the market is dominated by influencers, bloggers.The problem is always the same: identifying subjects with whom to share an almost intimate relationship, because it is about understanding why I should give my product to you and why you should want it, it's a special thing. For this reason, at the moment, we shared the product with women who have an idea, which concerns sustainability. If my work as an influencer, for example, is based on these issues, we absolutely talk about it and collaborate. -

 

Margherita: - In fact, with Giorgia Polo, graphic designer, it went like this. We work well with her, we have created a beautiful harmony. Then, born as a graphic, she places our work in a context not strictly linked to that of fashion. And we like it. This is why we insert ourselves in the DNV (Digital Native Vertically Brand, ed) and we find it difficult to make ourselves known by the shops. -

 

Giada: - Yes. Being a DNV company means you're born online and you stay in that space. That's why we are always stronger with our e-commerce. You know, if one of our piece is sold in a store, it risks losing its meaning and people would buy it without being told to them the chain that has been subjected to the swimsuit before being fully realized. Let's say that women, via the web, are interested in our products and want to be informed about materials, production and everything else. And it fills us with pride. In stores something is changing, sometimes they ask us these details, but not like those who reach us via email or social media. -

 

 

 

Sostenibilità. Per voi è un prerequisito, ma per altri - soprattutto nel settore moda - pare non essere così fondamentale. Il dibattito verte soprattutto su questioni di coerenza. C’è chi si chiede perché bandire le pellicce se poi uno si mangia la carne, date tutte le alternative possibili. Come vi relazionate rispetto a questi temi?

 

Giada: - La sostenibilità ora è di moda. Quindi, per i prossimi cinque anni, più o meno, si sentirà parlare soltanto di quel brand che decide di mettere da parte l’uso di un determinato materiale oppure che decide di produrre in paesi dove esistono stipendi adeguati, assicurazione sanitaria, ecc. Ma la sostenibilità non è questa. Tali scelte sono solo una minima parte del concetto. - 

 

Margherita: - Gucci, per dirne uno, non sarà mai sostenibile, anche se leva le pellicce dalle passerelle. Il motivo è che l’idea di sostenibilità comprende un requisito fondamentale: la a-stagionalità. Il nostro prodotto non varia, non viene stravolto ogni sei mesi. Alcuni dettagli vengono cambiati, ma non il concetto intero. Uno dei problemi più importanti è poi lo stock. Quelle aziende hanno magazzini zeppi di vestiti che poi vengono bruciati, inquinando di conseguenza. Essere sostenibili significa non solo fare un prodotto con materiali riciclati. Noi facciamo cose reversibili perché sono utilizzabili in più modi. Poi hanno dei colori che sono bene o male unseasonal. E poi viene il materiale riciclato. -

 

Sustainability. For you it is a prerequisite, but for others - especially in the fashion industry - it does not seem to be so fundamental. The debate mainly concerns issues of coherence. There are those who ask why they should banish furs if they eat meat, then give all possible alternatives. How do you relate to these issues?

 

Giada: - Sustainability is now fashionable. So, for the next five years, more or less, you will only hear about that brand that decides to put aside the use of a certain material or that decides to produce in countries where there are adequate salaries, health insurance, etc. But sustainability is not this. These choices are only a minimal part of the concept. -

 

Margherita: - Gucci, to name one, will never be sustainable, even if it takes out fur from the catwalks. The reason is that the idea of ​​sustainability includes a fundamental requirement: un-seasonality. Our product does not change, at least not every six months. Some details are changed, but not the whole concept. The stock is one of the most important problems. Those companies have warehouses full of clothes that are then burned, polluting accordingly. Being sustainable means not only making a product with recycled materials. We do reversible things because they can be used in multiple ways. Then we choose colors that are good or bad unseasonal. And then comes the recycled material. -

 

 

I modelli L'UNO universale + IL DUE universale, UND Swimwear

 

 

 

 

Però, nel vostro caso, i tessuti riciclati, provenienti dal riutilizzo della rete da pesca, sono gli ingredienti da cui il progetto UND è partito. Come siete venute a contatto con questi materiali?

 

Giada: - Facendo delle ricerche. Esiste un brevetto depositato dall’azienda italiana Aquafil, la quale ha creato l’Econyl, un filato proveniente dalle reti da pesca. Ora il recupero di questi materiali derivati dalla plastica fa molto appiglio su tutti noi. Ma loro sono stati i primi a credere in un’alternativa e noi l’abbiamo accolta a pieno, assieme alle signore che cuciono i nostri costumi. Anche instaurare questi rapporti fa parte di un atteggiamento sostenibile. -

 

However, in your case, recycled fabrics, coming from the reuse of the fishing net, are the ingredients from which the UND project started. How did you come into contact with these materials?

 

Giada: - Doing research. There is a patent filed by the Italian company Aquafil, which created the Econyl, a yarn coming from fishing nets. Now the recovery of these materials derived from plastics is very appealing to all of us. But they were the first to believe in an alternative and we welcomed it fully, along with the ladies who sew our costumes. Establishing these relationships is also part of a sustainable attitude. -

 

 

E com’è il rapporto con loro?

 

Giada: - Beh, sono romagnole! Il rapporto con Monica, la proprietaria e modellista, assieme alle donne che collaborano con lei è quasi materno. Diciamo che ci ha presa sotto la sua ala. Quando l’abbiamo incontrata per la prima volta per presentarle il nostro progetto, mentre noi eravamo entusiaste, lei non è sembrata molto convinta. Poi, siccome la Margherita è molto precisa, non si aspettava appena una settimana dopo di ricevere dei bozzetti con i millimetri di ogni spallina, ad esempio. -

 

Margherita: - Essere giovani oggi è un tabù. Per noi è una lotta continua per affermarci, non solo, come ti abbiamo detto, tra i negozianti, ma anche dai produttori e fornitori. La credibilità è una cosa che dobbiamo conquistarci ogni giorno. - 

 

And how is the relationship with them?

 

Giada: - Well, They are from Romagna! The relationship with Monica, the owner and modeller, along with the women who work with her, is almost maternal. Let's say she took us under her wing. When we met her for the first time to introduce her to our project, while we were enthusiastic, she did not seem very convinced. Then, as the Margherita is very precise, she did not expect just a week later to receive sketches with the millimeters of each shoulder strap, for example. -

 

Margherita: - Being young today is a taboo. For us it is a constant struggle to assert ourselves, not only, as we told you, among buyers, but also by producers and suppliers. Credibility is something we must conquer every day. -

 

 

Progetti per il  futuro?

 

Giada: - Va molto bene la linea di abbigliamento Re-active, realizzata con materiale riciclato e con gli scarti della produzione. Nel frattempo continuiamo a sperimentare e aggiungere dettagli alla nostra linea di costumi da bagno. - 

 

Plans for the future?

 

Giada: - The Re-active clothing line, made with recycled material and with production waste, is doing very good. In the meantime, we continue to experiment and add details to our swimwear line. -

 

undswim.com

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google +
Please reload

  • Black Icon Instagram
  • Nero Facebook Icon

Web / Graphic design by Annamaria Maisto

Copyright © Nouvelle Factory