Vox, il primo romanzo di Christina Dalcher / Vox, Christina Dalcher’s first novel

24 Oct 2018

 

 

 

 

Se si avessero a disposizione solo cento parole al giorno, cosa faremmo per farci ascoltare? È la domanda sulla quale ruota il senso di Vox, il primo romanzo di Christina Dalcher edito da Nord. Ed è anche il quesito che si pone una donna di nome Jean McClellan per proteggere lei stessa e la figlia Sonia, protagoniste silenti di una tipica famiglia americana contemporanea. Alle figure femminili si aggiungono quelle maschili e parlanti di Patrick, il marito, Steven, il figlio maggiore, e dei due gemelli.

 

If we only had a hundred words a day, what would we do to make ourselves heard? This is the question on which the sense of Vox, the first novel by Christina Dalcher published by Nord, revolves. And it is also the question that arises a woman named Jean McClellan to protect herself and her daughter Sonia, silent protagonists of a typical contemporary American family. To the female figures are added the male and speaking of Patrick, the husband, Steven, the eldest son, and the twins.

 

Alle donne statunitensi è proibito tutto: viaggiare, poiché è tolto loro il passaporto, leggere e scrivere. Sonia a scuola frequenta un corso di economia domestica e quando il padre le chiede come vanno le lezioni i modi a disposizioni per esprimersi sono due: con dei gesti oppure usando una delle cento parole a disposizione, misurate da un bracciale conta parole argentato, ben saldo al polso. A imporre questo regime non è il maschio o una religione estremista- come siamo abituati a pensare nella quotidianità - bensì il governo appena eletto negli Stati Uniti d’America. 

Figliare e occuparsi delle faccende di casa sono gli unici lavori che queste donne possono svolgere. Nient’altro. 

 

US women are forbidden to travel, because they are taken away from their passport, read and write. Sonia at school attends a course in home economics and when the father asks her how the lessons are going, she has two ways to express herself: with gestures or using one of the hundred words available, measured by a silver words-counted bracelet, well balanced on the wrist. To impose this regime is not the male figure or an extremist religion - as we are used to thinking in everyday life - but the newly elected government in the United States of America.

Having kids and taking care of the house are the only jobs these women can do. Nothing else.

 

Il passato di Jean è felice: si laurea in linguistica - come Dalcher, la quale parla un ottimo italiano dato che si è laureata con una tesi sul dialetto fiorentino - e sul comodino tiene ancora una copia della Commedia di Dante. Ha viaggiato e amato il proprio compagno. Ora, con questa dittatura - perché tale è da considerarsi - anche il matrimonio sembra avere perso tutto il suo senso. «Non sono stato un bravo marito ultimamente, vero?», chiede Patrick, in una situazione paradossale, in cui il figlio maggiore scompare perché alla ricerca di Julia, la ragazza, che «viene trascinata a forza via di casa e costretta dal reverendo Carl a stare davanti alle telecamere, prima di essere condannata a una vita di silenzio e schiavitù». In seguito la scoprono con i capelli rasati, in un video i cui commenti - ovviamente maschili - erano offensivi, vili. E soprattutto obbligatorio scriverli.

Lo stesso rapporto coi figli manca di affetto, di quelle frasi d’amore tipiche di un genitore. McClellan conserva la centesima parola del giorno per Sonia, ed è quella della buonanotte.

 

Jean's past is happy: she graduates in linguistics - like Dalcher, who speaks excellent Italian as she graduated with a thesis on the Florentine dialect - and on the bedside table she still holds a copy of Dante's Commedia. She traveled and loved her partner. Now, with this dictatorship - because this is to be considered - even marriage seems to have lost all its meaning. «I have not been a good husband lately, have I?» Asks her Patrick, in a paradoxical situation, in which the eldest son disappears because in search of Julia, the girl, who «is dragged away from home and forced by the Reverend Carl to stay in front of the cameras, before being condemned to a life of silence and slavery». Later they discovered her with her hair shaved, in a video whose comments - obviously masculine - were offensive, vile. And above all it is mandatory to write them down.

The same relationship with the children is lacking in affection, of those typical love phrases of a parent. McClellan keeps the hundredth word of the day for Sonia, and it’s that of goodnight.

 

A circa metà del racconto Jean decide di ribellarsi: tenta di tutto e vive situazioni inverosimili - descritte talvolta in maniera cinematografica, come la scena del postino usato come tramite  - per ridare alle donne come lei il diritto di vivere, semplicemente. Per evitare di trovarsi nuovamente impossibilitate e, sopratutto, umiliate a rinnovare il passaporto, come accade all’inizio dell’opera prima, quando Dalcher descrive con uno stile semplice e chiaro la situazione, usando dei flashback per ricordare i vecchi tempi e aiutare il lettore a capire come il contesto sia completamente mutato. 

 

About half of the plot Jean decides to rebel: she tries everything and lives unlikely situations - sometimes described as for a film, like the scene of the postman used as an illegal intermediary - to give women like her the right to live, simply. To avoid being once again impossible and, above all, humiliate to renew the passport, as happens at the beginning of the first work, when Dalcher describes the situation with a simple and clear style, using flashbacks to remember the old times and help the reader to understand how the context has completely changed.

 

La storia si inserisce precisamente nel presente, decifrandone le particolarità che l’autrice inserisce in maniera capillare all’interno dell’intreccio. L’America trumpista ha sicuramente influenzato le vicende dei protagonisti, così come i movimenti pseudo-femministi molto in voga oggi. Jean è il personaggio chiave a cui non importa di avere i capelli sporchi e una camicia di lino stropicciata addosso: lei deve salvare la voce delle donne. 

In quattrocentosedici pagine, e in ben più di cento parole, si dispiega un romanzo ibrido - un misto tra saggio, thriller e sci-fi - il cui finale non si spreca per inventiva, ma che tuttavia trova la sua forza nell’avvertire il mondo del dramma che rischia di affrontare nella realtà prossima, e non solo per quanto riguarda la sorte femminile, sperando, forse inutilmente, che esso lo ascolti. 

 

The story fits precisely into the present, deciphering the particularities that the author inserts precisely within the plot. The trumpist America has certainly influenced the vicissitudes of the protagonists, as well as the pseudo-feminist movements very much in vogue today. Jean is the key character who does not mind having dirty hair and a crumpled linen shirt on top: she has to save the women's voice.

In four hundred and sixteen pages, and in well over a hundred words, a hybrid novel - a mixture of essay, thriller and sci-fi - unfolds. Beside whose end is not wasted by inventiveness, it finds its strength in warning the world of the drama that threatens to face in the near reality, and not only with regard to the female destiny, hoping, perhaps in vain, for it to listen to it.

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on Google +
Please reload

  • Black Icon Instagram
  • Nero Twitter Icon
  • Nero Facebook Icon

WEB DESIGN by Annamaria Maisto

Copyright © Nouvelle Factory