• Ilaria Introzzi

"La vera figata è avere paura di sbagliare": Virginia Marchi racconta Audace Social Club


Virginia Marchi


Sembra un film il percorso che ha portato Virginia Marchi a fondare il suo progetto di illustrazioni su Instagram Audace Social Club. Nel primo decennio dei Duemila la giovane Virginia, nata a Massa Carrara, scopre la Thailandia e non l’abbandona più. Lì apre un ristorante, fa surf, si circonda di persone straordinarie, le quali lascia improvvisamente, poiché costretta, con l’inizio del Covid. Torna in Italia e si sente a pezzi, con nulla in mano. La salva la voglia di reagire e incomincia a disegnare, a smontare i luoghi comuni. Oggi il suo club conta quasi 18 mila seguaci. Ironia, leggerezza le parole cardine della creativa, raggiunta in questi giorni per raccontarci la sua esperienza.

The path that led Virginia Marchi to found her illustration project on Instagram Audace Social Club seems like a film. In the first decade of the 2000s, the young Virginia, born in Massa Carrara, discovered Thailand and never abandoned it. There she opens a restaurant, surfs, surrounds herself with extraordinary people, whom she suddenly leaves, because she is forced, with the onset of Covid. She returns to Italy and feels broken, with nothing in her hand. Her desire to react saves her and she begins to draw, to dismantle commonplaces. Today her club has nearly 18 thousand followers. Irony, lightness are the key words of the creative, reached in these days to tell us about her experience.


Virginia, ma lo sai che porti il nome di una delle mie autrici preferite, Virginia Woolf?


- Devo dire che mi piace tantissimo il mio nome e il fatto che lo porti anche un'autrice assoluta come la Woolf mi riempie d’orgoglio, anche se non me lo sono scelto io. -


Virginia, do you know that you bear the name of one of my favorite authors, Virginia Woolf?


- I must say that I really like my name and the fact that an absolute author like Woolf also carries it fills me with pride, even if I didn't choose it myself. -


Audace Social Club


A proposito di storie: sul profilo Instagram di Audace Social Club racconti gli eventi che ti hanno portata a realizzare il tuo progetto di illustrazioni. Hai voglia di riassumerli?


- Certo. Parto sempre dicendo che non sono né un'illustratrice né una graphic designer. Vengo dal mondo della ristorazione ( altra mia grande passione). Cinque anni fa ho aperto il mio primo ristorante in Thailandia e fino a quando non è arrivato il mostro cattivo chiamato Covid andava molto bene, poi purtroppo ho dovuto fare i conti con la realtà e dopo otto mesi di chiusura forzata ho deciso di rientrare in Italia dove resterò fino a quando non sarà possibile tornare là per lavorare a contatto con i turisti, normalmente. -


Speaking of stories: on the Instagram profile of Audace Social Club you tell the events that led you to realize your illustrations project. Do you want to summarize them?


- Sure. I always start by saying that I am neither an illustrator nor a graphic designer. I come from the food world (another great passion of mine). Five years ago I opened my first restaurant in Thailand and until the evil monster called Covid arrived it was very good, then unfortunately I had to deal with reality and after eight months of forced closure I decided to return to Italy where I will stay until it is possible to return there to work in contact with tourists, normally. -

Audace Social Club


Come mai ti sei trasferita in Tailandia?

- La Thailandia la conosco molto bene. La prima volta ci sono andata nel 2007 e fu amore a prima vista. Quando io e il mio compagno abbiamo iniziato a progettare l'apertura di un locale tutto nostro non ci sono stati dubbi sul dove. In quel momento era il posto perfetto per noi: combinava le spiagge bianche, la vita "a passo d'uomo" che solo ai tropici sanno vivere e la possibilità di confrontarsi ogni giorno con persone provenienti da tutto il mondo. -


Why did you move to Thailand?


- I know Thailand very well. I first went there in 2007 and it was love at first sight. When my partner and I started planning the opening of our own place, there was no doubt about where. At that moment it was the perfect place for us: it combined the white beaches, the "walking pace" life that only in the tropics they know how to live and the possibility of confronting every day with people from all over the world. -


E poi sei dovuta tornare in Italia.


- Sono arrivata in Italia a inizio novembre 2020 e avendo lasciato tutta la mia vita inscatolata in Thailandia, mi sono ritrovata a dormire sul divano di mia sorella dove tra un sorriso e qualche momento di sconforto è nato il profilo di Audace dove in chiave assolutamente ironica. Cerco di raccontare situazioni di vita reale vissute in prima persona e detti popolari italiani riadattati al mio umorismo. -


And then you had to go back to Italy.


- I arrived in Italy at the beginning of november 2020 and having left my whole life canned in Thailand, I found myself sleeping on my sister's sofa where, between a smile and a few moments of despair, the profile of Audace was born where in an absolutely ironic key. I try to tell real life situations experienced firsthand and Italian popular sayings adapted to my humor. -


Se dovessi scegliere un momento di questo percorso in cui ti sei sentita davvero "giù" quale sarebbe?


- Sicuramente il rientro in Italia non è stato semplice. Il dover mettere in pausa fino a data da destinarsi tutto quello che hai costruito sino a quel momento è stato un momento davvero tosto. Quando ho aperto il profilo di Audace mi seguivano i miei fratelli e qualche amica, mi sentivo costantemente sotto giudizio, quando in realtà l'unica a giudicare ero io e l'idea di non essere capita a volte mi schiacciava. Per ogni illustrazione pubblicata ne scartavo altre dieci perché la paura che non potessero piacere era sempre tanta. Sì, i primi mesi non sono stati semplici devo dire. -

If you had to choose a moment of this path in which you felt really "down" what would it be?


- The return to Italy was certainly not easy. Having to pause until a later date everything you've built up to that point was a really tough time. When I opened the profile of Audace my brothers and some friends followed me, I felt constantly under judgment, when in reality the only one to judge was me and the idea of ​​not being understood sometimes overwhelmed me. For each published illustration I discarded another ten because the fear that they might not like it was always great. Yes, the first few months were not easy I must say. -

Poi è arrivata la svolta e hai cominciato a vedere tutto ciò con ironia e così hai iniziato a disegnare. Ti ricordi la prima illustrazioni e perché hai scelto proprio quella?


- Ho iniziato a disegnare per noia e per esigenza, dovevo impegnare il tempo e l'ironia mi ha letteralmente salvata da un momento veramente grigio della mia vita. La prima illustrazione me la ricordo benissimo e c’ho messo un paio d'ore a farla nonostante fosse semplicissima. Era un blister di compresse chiamate Inventiva - compresse per non cadere mai nel banale, se scorri indietro sul profilo la trovi. -


Then came the turning point and you began to see it all with irony and so you started drawing. Do you remember the first illustration and why did you choose that one?


- I started drawing out of boredom and out of need, I had to commit the time and irony literally saved me from a truly gray moment in my life. I remember the first illustration very well and it took me a couple of hours to do it even though it was very simple. It was a blister of tablets called Inventiva - compresse per non cadere mai nel banale, if you scroll back on the profile you will find it. -

Audace Social Club


Come mai hai pensato a Instagram come mezzo principale per comunicare il tuo mondo?


- Ho pensato a Instagram perché la prima impressione di ciò che faccio la dà il disegno e questo social è perfetto per condividere immagini. In realtà, io adoro scrivere e veicolare messaggi, ma le parole sono più facili da comprendere se accompagnate da un disegno semplice ma evocativo. Spesso i post con molta didascalia non vengono letti perché "troppo impegnativi”; se invece sono accompagnati da un disegno che incuriosisce ho notato che sono molto apprezzati e il meccanismo funziona. -

Why did you think of Instagram as the main way to communicate your world?


- I thought of Instagram because the first impression of what I do is given by the drawing and this social network is perfect for sharing images. In reality, I love to write and convey messages, but words are easier to understand if accompanied by a simple but evocative design. Often the posts with a lot of captions are not read because they are "too demanding"; if they are accompanied by a drawing that intrigues, I noticed that they are very popular and the mechanism works. -


Audace. Per te significa avere il coraggio di reagire a una situazione difficile. Conosci persone altrettanto brave che stimi e con cui ti confronti?


- Nell’ultimo periodo da quando ho iniziato a raccontarmi un pochino di più ho avuto modo di confrontarmi con tantissime persone che seguono la mia pagina e che ogni giorno combattono le loro battaglie. Mi arrivano dei messaggi bellissimi e super incoraggianti da tutte loro e vedere cosi tante persone unite dallo stesso spirito grintoso mi rende veramente contenta. Piano piano (il progetto) sta diventando un club di vere teste dure che non demordono, che prendono slancio dai loro momenti di sconforto e in grado di sostenere chi ne ha bisogno e non a schiacciarlo per emergere. -


Audace (bold). For you it means having the courage to react to a difficult situation. Do you know people who are just as brave as you with whom do respect and compare?


- In the last period since I started to tell myself a little more, I have had the opportunity to deal with many people who follow my page and who fight their battles every day. I get beautiful and super encouraging messages from all of them and seeing so many people united by the same gritty spirit makes me truly happy. Slowly (the project) is becoming a club of real hard heads who do not give up, who take momentum from their moments of despair and are able to support those in need and not to crush them to emerge. -

Audace Social Club


Recentemente hai lanciato anche un podcast su Spotify chiamato Radio Audace, il cui tono è lo stesso delle tue illustrazioni: immediato, ironico. Tra le varie puntate trasmesse, qual è quella che dovremmo

tutti ascoltare?


Hai detto bene, recentemente. Infatti i primi tre episodi sono tecnicamente un po' arrangiati. I contenuti sono molto leggeri e simpatici come nello stile mio e di Jessica ( mia partner in crime in questo progetto parallelo). Il mio preferito in assoluto è sicuramente il quinto episodio, Frasi da Rimorchio. È veramente molto simpatico e spero vi faccia fare due risate anche a voi. -


You also recently launched a Spotify podcast called Radio Audace, whose tone is the same as your illustrations: immediate, ironic. Among the various episodes broadcasted, which is the one we should everyone listen?


- You said it right, recently. In fact, the first three episodes are technically a bit arranged. The contents are very light and fun as in my style and that of Jessica (my partner in crime in this side project). My absolute favorite is definitely the fifth episode, Frasi da Rimorchio. It is really very funny and I hope it makes you laugh a lot too. -


Dici che con i tuoi lavori "stravolgi il significato dei luoghi comuni". Lo sai che fai un servizio al giornalismo? Una regola del settore e non scrivere mai usando frasi fatte.


- Non lo sapevo! Felice di farlo allora. Adoro distruggere il significato di qualche oggetto o luogo comune e modificarlo a mio piacimento, stimola tantissimo la mia fantasia. -


You say that with your works you "distort the meaning of clichés". Do you know that you do a favor to journalism? A rule of this job is to never write using clichés.


- I did not know! Happy to do it then. I love to destroy the meaning of some object or commonplace and modify it to my liking, it stimulates my imagination a lot. -


Se volessi dedicare un'illustrazione ai lettori e alle lettrici di Nouvelle Factory come sarebbe?


- Ne ho due che mi piacciono moltissimo e vorrei dedicarvi: una delle prime Ubriacatevi di iniziativa, e qui non c'è bisogno di tante parole, il titolo la spiega. L'altra è Stringere i denti dove nella didascalia racconto che molto spesso è un'espressione che viene utilizzata per spiegare una situazione critica, quando siamo quasi al capolinea, quando stiamo per arrenderci e dico che è proprio lì che accade il bello. La vera figata è avere paura di sbagliare, di non farcela, ma trovare comunque la forza di provarci ed io vi auguro questo: di trovare sempre la forza di provarci. -


If you wanted to dedicate an illustration to the readers of Nouvelle Factory what would it be like?

- I have two that I like very much and would like to dedicate to you: one of the first Ubriacatevi di iniziativa, and here you don't need many words, the title explains it. The other is Stringere i denti where in the caption I tell that very often it is an expression that is used to explain a critical situation, when we are almost at the end of the line, when we are about to give up and I say that it is precisely there that the beauty happens. The real cool is to feel the fear of making a mistake, of not making it, but still finding the strength to try and I wish you this: to always find the strength to try. -


Come sarà il futuro di Audace Social Club?


- Non so dire dove mi porterà questo percorso. Ho tante idee per la testa che proverò a realizzare passo per passo e che a seconda di come andranno mi porteranno verso altre direzioni non previste. Essendo una surfista da tempo posso dire solo una cosa: cavalco l'onda e spero sia molto lunga. -


What will the future of Audace Social Club be like?


- I don't know where this path will take me. I have so many ideas in mind that I will try to realize step by step and that depending on how they go they will lead me in other unexpected directions. Being a surfer for some time I can only say one thing: I ride the wave and I hope it will be very long. -